Back to Question Center
0

PROJECT RUNWAY A / I 2010

1 answers:

a

Poiché. il reality show è ancora all'inizio della sua corsa, sono state mostrate 10 collezioni per non rovinare la sorpresa. Ecco un breve riassunto di ciascuno - que es el iso.

Jay: La collezione era la mia preferita, e spero che sarà uno degli ultimi tre. Il primo era un cappotto dal collo favoloso con meravigliosi dettagli in maglia. La collezione ha avuto molta enfasi sull'avambraccio, sulla vita e sulle spalle. Furono mostrati i passi bozzolo e ondulati che funzionavano meglio su un abito, una giacca e un bolero più bustier. Â Mentre questi non sono facili da vedere dato l'abbondanza di dettagli accuratamente elaborati e audaci, non mi dispiacerebbe dare a quasi ogni pezzo un vortice.

Janeane: Una collezione fresca e ventilata (pensa a t-shirt larghe, blazer tagliati corti davanti e lunghi dietro). Mentre c'erano alcune belle graffette, non c'era nulla di particolarmente originale.

Jonathan: Ispirato da insetti e uccelli che volano, la collezione sembrava essere una festa messicana. Mentre Jonathan può aver giocato con un sacco di tecnica e manipolazione del tessuto, i simili di bambole scollatura gioiello e bustier avvolti non sono riusciti a stupire nell'originalità e nella scelta del tessuto (rosso iridescente, stampa arancione vorticosa, grigio lavato).

Anthony: Sopra la parte superiore con paillettes, scintillii, volant e colori contrastanti (maniche lunghe in raso viola, con fondo paillette argento). Ancora una volta, l'abilità è lì - ma il gusto è discutibile.

Jesse: romanzi gialli, film noir, e una donna in fuga è stata l'ispirazione per questo spettacolo che si è tradotto in due. minis attenti al corpo tonico, top a forma geometrica, accessori da viaggio e cappelli da assistente di volo old school. Non tutti i pezzi erano memorabili, ma era una collezione coesa con una direzione chiara, e spero che questo concorrente sarà uno degli ultimi tre.

Seth: Â Pensa all'esercito 40 con questa collezione. C'era un sacco di rosso e pelle, accoppiati con occhi di gatto nero scuro e capelli strettamente legati che davano un aspetto pesante e drammatico. Verso la fine, tuttavia, la collezione ha iniziato a virare verso l'esercito incontra il pin-up incontra il rocker che ha fatto alcuni look "hit o miss".

Emilio: "Colorami male" ??. era il nome che Emilio ha dato alla sua collezione. Ha mostrato alcuni bei pezzi di base che erano ben realizzati, ma di nuovo niente di particolarmente eccitante. Ironia della sorte, dato il nome della collezione, ho pensato che le scelte di colore fossero sul lato "cattivo".

Mila: Il designer ha mostrato una collezione ispirata alle ombre, che per lei significava molti tagli e motivi geometrici, tra cui alcuni. per tirare fuori, ma l'aspetto a strisce accattivante che ha dato il via alla collezione. Sfortunatamente, in seguito fu in discesa, con colori scialbi e sagome che non erano né abbastanza commerciali da essere vendibili, né visivamente abbastanza interessanti da sostenere facilmente l'attenzione di qualcuno.

Ben: Â Questa era una collezione molto futuristica. Ho adorato la struttura del suo capospalla che aveva, a volte, una qualità giovane di Nicolas Ghesquiere. Spero solo che non abbia accoppiato una buona parte della sua collezione con dei collant blu.

Amy: focalizzata sulla stampa digitale fotografica, ci sono state una serie di belle e luminose stampe - in particolare su un mini a strati svolazzante. e un abito a scacchiera. Chiaramente, le stampe sono il punto di forza del designer, quindi vorrei che fosse andata per Dries Van Noten o vintage Pucci. Detto questo, una giacca a rosetta e un abito completamente plissettato erano squisiti per la passerella, anche se la vestibilità è alquanto discutibile. Poi, ancora una volta, Jason Wu aveva un cappotto rosetta simile nella sua collezione l'anno scorso che sembra vendere ..

Immagini per gentile concessione di. i forum di Fashion Spot.
a

April 25, 2018